Video brevi a confronto: Tik Tok, Reels, Triller e Snapchat

TikTok-Reels-Triller-Spotlight
TikTok-Reels-Triller-Spotlight
Ti piace questo articolo? Condividilo!

I video brevi, scorrevoli e facili da digerire sono il formato chiave su TikTok la principale app video in forma abbreviata che attrae milioni di utenti, marchi e influencer allo stesso modo. Il formato breve è perfetto per un pubblico di scarsa attenzione come la Generazione Z e il suo formato a scatola piccola continua a dominare il 2021 come tendenza di marketing degli influencer. Mentre l’immensa crescita di TikTok dal suo rebranding di Musical.ly nel 2017 ha stabilito il suo successo come attore principale nel video in forma breve, diversi nuovi concorrenti sono entrati nello spazio. I crescenti timori di un possibile divieto di TikTok negli Stati Uniti nel 2020 hanno portato all’esplosione di Triller, con molti utenti e creatori che si sono riversati nel nuovo social. Lo stesso anno in cui Instagram e Snapchat hanno lanciato rispettivamente le loro funzionalità video in forma abbreviata, Reels e Spotlight.

Video brevi, social a confronto

Anche se in superficie può sembrare che queste app siano la stessa cosa, è importante comprendere le specifiche delle singole piattaforme. Mediakix ha analizzato i dati dell’App Store e di Google Play per consentire agli operatori di marketing di comprendere meglio le quattro app social concorrenti in base a download / installazioni, dati demografici della piattaforma e funzionalità specifiche. Ecco le infografiche:

Il confronto, copertura e dati demografici degli utenti

Mentre il video in formato breve è il formato di contenuto centrale di TikTok e Triller, il video in formato breve rappresenta solo una frazione dei formati di contenuto disponibili su Instagram e Snapchat. A causa di queste differenze tra le app, la stima della copertura e dei dati demografici degli utenti nei quattro siti di video a breve termine si rivela difficile in quanto i dati utente autonomi per Reels e Spotlight non sono ancora stati resi disponibili. Pertanto, le stime per download totali, attivi mensili ed entrate totali fanno riferimento alle quattro app nel loro insieme e si basano sui dati dell’App Store e di Google Play. Nonostante i dati limitati, TikTok è definitivamente la principale app video short-form, con 973 milioni di nuove installazioni durante il 2020.

Tik Tok sugli scudi, ma per quanto ancora?

La paura per un divieto di TikTok nell’ottobre 2020 ha spinto un afflusso di creatori e utenti a saltare su Triller causando un picco record senza precedenti nelle installazioni dell’app. Marchi importanti come Pepsi hanno lanciato campagne di marketing su Triller con influencer che sperano di essere i primi a raggiungere un nuovo pubblico sull’app di tendenza. Il tempo dirà se il declino di Triller è imminente o se l’app sarà in grado di distinguersi e tenere testa a TikTok.

Loading...

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Social network: come creare video di successo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.