Ford e Ferrari testa a testa nell’asta di GoodWood

FORD V FERRARI
FORD V FERRARI
Loading...


La famosa rivalità tra Ford e Ferrari, che si disputò sul circuito di Le Mans negli anni ’60, arriva alla sala di Bonhams durante la vendita della riunione dei soci di Goodwood.

In considerazione della situazione attuale, i membri del pubblico non potranno fare offerte di persona nella stanza.

Le offerte possono essere fatte lasciando un’offerta assente, direttamente tramite una struttura di offerta telefonica o online.

La vendita sarà trasmessa in diretta come sempre tramite il sito web Bonhams e Goodwood Road e Racing Channel.


Per la Blue Oval ci sarà all’asta una Ford GT Coupé del 2018, la reincarnazione del 21 ° secolo della leggendaria GT40 degli anni ’60 che ha raggiunto una clamorosa vittoria 1-2-3 alla 24 Ore di Le Mans del 1966.

L’unità Ecoboost turbo da 3,5 litri, abbinata a un cambio a doppia frizione a sette marce, eroga 647 CV, in grado di accelerare da 0 a 100 Km/h in meno di tre secondi e di raggiungere una velocità massima di quasi 350 km/h. Ciò rende i freni in carbonio-ceramica Brembo una necessità piuttosto che un lusso.

Dall’altra parte ci sono non meno di nove Ferrari, guidate da una 365 GTB / 4 “Daytona” Spyder di Autokraft del 1971.

Questa è probabilmente la conversione professionale più nota della coupé in stile Pininfarina, che era l’auto di produzione più veloce del mondo e la più potente GT da strada dei suoi tempi.

Prende il nome dal circuito di gara degli Stati Uniti, dove la Ferrari si vendicò della Ford con il proprio traguardo 1-2-3 nel 1967.

Loading...

Ciascuna Ferrari è stato progettato con un’esclusiva livrea di singoli schemi di vernice e interni da Ferrari Tailor Made, la divisione su misura dell’azienda, in occasione dell’anniversario del platino dell’azienda.

Loading...

La vernice marrone metallizzata retrò di questo esempio e gli interni in tartan (con bagaglio abbinato) sono stati ispirati dalla Ferrari 365 GTC / 4 del 1971.

La vendita di Bonhams offrirà anche una straordinaria gamma di auto da competizione, molte delle quali hanno fatto una campagna sul circuito di Goodwood nel periodo.

In pole position si trova l’esclusiva due posti Lister-Maserati da 2,0 litri da competizione sportiva del 1956.

Nonostante sia nato con una sola mano, Brown ha vinto un primo e un secondo posto a Brands Hatch nel Lister che, con un motore aggiornato, e ha recentemente contestato il Le Mans Classic, Incontri Monaco Historique e Goodwood Revival.

Loading...
  • Share on Tumblr

Be the first to comment on "Ford e Ferrari testa a testa nell’asta di GoodWood"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.