Lancio del modello Y imminente per Tesla

Tesla
Tesla

Tesla ha dichiarato di aver conseguito un utile netto di 105 milioni negli ultimi tre mesi del 2019, a seguito di un utile a sorpresa del terzo trimestre che ha dato il via a un aumento meteorico delle azioni della società.

L’utile netto nell’ultimo periodo è diminuito del 25% rispetto al quarto trimestre del 2018, quando Tesla ha registrato un utile netto di 139,5 milioni.

L’ultimo profitto è stato aiutato da 133 milioni in vendite da crediti regolatori, in crescita del 40% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

I ricavi totali nel trimestre sono aumentati del 2% a 7,4 miliardi, con ricavi automobilistici in aumento dell’1% a 6,4 miliardi.

La società ha dichiarato che le spese operative del quarto trimestre sono aumentate meno dell’1% a 1,03 miliardi.

Tesla ha riportato consegne record nel quarto trimestre di 112.095, tra cui oltre 92.000 berline Model 3.

Elon Musk, CEO di Tesla, ha affermato che il Modello Y potrebbe essere più venduto del Modello 3, del Modello S e del Modello X messi insieme.

Musk ha affermato che la tecnologia “full self-driving” della società sarà pronta in pochi mesi, dopo aver precedentemente previsto che potrebbe essere pronta entro la fine del 2019.

Ha detto che la tecnologia “avrebbe qualche possibilità” di portare un passeggero dal lavoro a casa senza alcun intervento.

Gli analisti hanno fissato obiettivi ottimistici per il prezzo delle azioni di Tesla in gran parte sul potenziale della tecnologia a guida autonoma della società.

Musk ha notato che la richiesta di Cybertruck è stata “incredibile” e che Tesla ne venderà quanti ne potrebbe fare per un certo numero di anni, anche se ha rifiutato di fornire dettagli.

Una chiave per aumentare la produzione di veicoli, ha detto, è la capacità della casa automobilistica di aumentare la produzione di celle della batteria.

Mentre Tesla ha pubblicato consegne record nel 2019, la domanda di alcuni dei suoi veicoli più vecchi sembra essere in calo.

Le consegne di Model S e Model X sono diminuite del 29% l’anno scorso.

Tuttavia, Musk ha detto che Tesla continua ad aggiornare la berlina Model S e che la sua autonomia supererebbe presto i 400 km, su dalla gamma di 373 miglia attualmente elencata.

Dichiarazioni della casa produttrice Tesla


Il 2019 è stato un punto di svolta per Tesla, abbiamo dimostrato una forte domanda organica per il Modello 3, tornando alla redditività GAAP nella [seconda metà] e generato $ 1,1 miliardi di flusso di cassa gratuito per l’anno. Abbiamo ottenuto una forte generazione di cassa attraverso il costante controllo dei costi in tutta l’azienda.” ha dichiarato Tesla.

Tesla ha affermato che “dovrebbe superare comodamente le 500.000 consegne” nel 2020 e prevede “volumi limitati di Tesla Semi quest’anno“.

“Per la maggior parte del 2019, quasi tutti gli ordini provengono da nuovi acquirenti che non hanno effettuato una prenotazione precedente, dimostrando una portata significativa oltre a quelli che hanno mostrato interesse iniziale”.

“Sorprendentemente, questo è stato realizzato senza alcuna spesa pubblicitaria.”

“Questi cambiamenti hanno comportato una riduzione del prezzo medio di vendita rispetto al 2018”, ha affermato Tesla.

“Non prevediamo che i prezzi medi di vendita cambieranno in modo significativo nel breve termine, il che significa che la crescita dei volumi e la crescita dei ricavi dovrebbero essere più correlate quest’anno”.

“Il design del Modello Y potrebbe non aver rotto Internet come ha fatto Cybertruck durante la sua presentazione, ma con i suoi prezzi competitivi e la gamma, ha il potenziale per essere il veicolo più venduto di Tesla ed è fondamentale per il successo a lungo termine dell’azienda”.


Loading...
  • Share on Tumblr

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.