Chi sono i nano-influencer

Trio di Nano-influencer
Trio di Nano-influencer
Loading...

Un nano-influencer è definito come un influencer di Instagram che ha dai 1.000 ai 10.000 follower.

Il pubblico dei nano-influencer è piccolo, di nicchia e molto coinvolto. I nano-influenzatori hanno il più piccolo seguito di tutti i livelli di influenzatori.

“Tutti coloro che sono su Instagram hanno quell’amico che è davvero molto popolare e sta raccogliendo” mi piace “e commenti e ha ottimi contenuti”, come spiegato in una recente storia del New York Times.

Quanti follower ha un nano-influencer?

Mentre il numero dei follower può variare, un nano-influencer ha in genere tra i 1.000 e i 10.000 follower.

Rispetto agli utenti Instagram di tutti i giorni, i nano-influencer potrebbero non sembrare troppo diversi.

Sono spesso utenti di tutti i giorni che hanno coltivato un seguito molto impegnato e pubblicano post sponsorizzati da Instagram collaborando con diversi marchi.

Essi e i loro seguaci condividono interessi comuni e solitamente di nicchia. Contrariamente alle loro controparti più grandi, i nano-influenzatori fanno appello a gruppi molto specifici e categorie o sottocategorie di nicchia.

Perché i marchi lavorano con nano-influencer?

Ci sono una serie di ragioni per cui i marchi stanno ora lavorando con nano-influencer (oltre a micro-influenzatori e influencer più grandi) nonostante il loro seguito più piccolo.

Altre ragioni principali per cui i marchi stanno lavorando su di loro:

Autenticità: i nano-influencer sono essenzialmente persone “normali” che non usano il marketing degli influencer come principale fonte di reddito, il che li rende più socievoli e accessibili.
Tassi di coinvolgimento più alti: Hanno un seguito molto più piccolo che include molte persone che potrebbero conoscere personalmente.

Loading...

Questa relazione di prima mano tra un nano-influencer e i loro follower spesso porta a un tasso di coinvolgimento sociale più elevato.

Inoltre, grazie al minor numero di follower, sono in grado di rispondere meglio a ogni commento o DM (messaggio diretto) promuovendo un livello più profondo di coinvolgimento.
Effetto passaparola: Conoscendo personalmente molti dei loro seguaci, significa che il loro appoggio o promozione agisce come una raccomandazione diretta tramite il passaparola.

Meno costoso = più ritorno sull’investimento: Per la maggior parte dei casi, i nano-influencer non sono “professionali”, trattano i social media come un progetto di passione o un svago.

Pertanto, molti di essi sono disposti a creare contenuti con marchio in cambio di prodotti o di una commissione più bassa.

Più facile lavorare con essi: I nano-influencer tendono ad essere molto più gradevoli e felici ad intraprendere una collaborazione con vari marchi.


Più facili da reclutare: Alcuni nano-influencer raggiungono in modo proattivo i marchi che amano per assicurarsi accordi di sponsorizzazione.

I marchi possono anche attrarre / arruolarli promuovendo il loro programma tramite Instagram, i social media o il loro sito Web.

Quanto guadagnano i nano-influencer?

I nano-influencer su Instagram possono guadagnare in media 100 euro per post, 114 euro per video e 43 euro per una storia di Instagram secondo uno studio del 2019 che ha intervistato oltre 2.500 influencer.

Al contrario, i macro-influencer (500mila o più follower) dello stesso studio hanno registrato una media di 2.085 euro per un post sponsorizzato, 3.138 euro per un video su Instagram e 721 euro per una storia.

Esempi dei migliori nano-influenzatori:

Loading...

1. Megan Vadnais – 8,284 Followers

2. Whatwouldreado – 5,891 Followers

3. Hailey Knott – 4,034 Followers

Loading...
  • Share on Tumblr

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading...