Fiat Chrysler e i produttori di iPhone progettano una joint venture per le auto elettriche per il mercato cinese

FCA Logo
Ti piace questo articolo? Condividilo!
Loading...

Fiat Chrysler Automobiles e l’assemblatore di iPhone Foxconn progettano di costituire una joint venture per costruire auto elettriche e sviluppare veicoli connessi a Internet.

FCA ha confermato di aver discusso con Hon Hai sulla potenziale creazione di una joint venture 50-50 per sviluppare e produrre veicoli elettrici di nuova generazione in Cina.

L’attenzione iniziale sarà rivolta al mercato cinese, con le esportazioni che verranno dopo, secondo la casa automobilistica.

FCA ha dichiarato di essere in procinto di firmare un accordo preliminare con Foxconn volto a raggiungere accordi vincolanti definitivi nei prossimi mesi.

Hon Hai ha dichiarato che deterrà la sua quota del 50 percento sia direttamente che indirettamente e che la sua partecipazione diretta non supererà il 40 percento.

Young Liu ha dichiarato ai microfoni di Bloomberg News: “Hon Hai sarà responsabile della progettazione, dei componenti e della gestione della catena di approvvigionamento”

Hon Hai prevede che l’industria automobilistica rappresenterà il 10 percento delle vendite complessive nel lungo periodo, secondo Liu, e la nuova impresa avrà un impatto limitato sui guadagni di quest’anno.

Hon Hai e Fiat Chrysler si stanno concentrando sul mercato cinese a causa del grande volume, ha detto Liu.

Mentre i consumatori del paese asiatico acquistano più veicoli elettrici che in qualsiasi altra parte del mondo, le vendite sono crollate da quando il governo ha ridotto i sussidi.

Hon Hai si affida ad Apple per circa la metà delle vendite. I tentativi passati di diversificare le sue linee di prodotti non hanno avuto successo.

FCA il mese scorso ha raggiunto un accordo vincolante per un legame di 50 miliardi con il Gruppo PSA che creerà la casa automobilistica numero 4 al mondo.

Ecco le dichiarazioni delle varie parti in causa

Matthew Kanterman, analista di Bloomberg Intelligence ha dichiarato:

“Man mano che le auto diventano sempre più elettrificate e sempre più componenti digitali sostituiscono quelli meccanici, specialmente con veicoli elettrici ma anche solo veicoli tradizionali, qui c’è spazio per una reale opportunità”

“La competenza verticale è la chiave dell’auto, e quindi un accordo come FCA, se si rivelerà vincente, può aiutare a sbloccare le porte di Hon Hai in quanto sarebbe un forte account di riferimento.”

Il CEO Mike Manley sta cercando di riavviare le operazioni cinesi non redditizie di Fiat Chrysler. Ha ristrutturato la joint venture decennale della casa automobilistica con Guangzhou Automobile Group in aprile, definendo lo shakeup un tentativo di “rispondere più rapidamente ai cambiamenti nel mercato cinese”.

Loading...

Be the first to comment on "Fiat Chrysler e i produttori di iPhone progettano una joint venture per le auto elettriche per il mercato cinese"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.