Tesla: Model 3 Model Y verranno prodotte in Germania

Tesla Model Y
Tesla Model Y
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Tesla costruirà diversi modelli nella nuova fabbrica europea vicino a Berlino a partire dalla berlina Model 3 e dal crossover Model Y, secondo un avviso pubblicato dallo stato tedesco del Brandeburgo. Altri modelli saranno aggiunti in seguito e la produzione aumenterà fino a 500.000 unità all’anno, afferma l’avviso.

Tesla, parte la grande produzione nello stabilimento in Germania 

L’avvio della fabbrica è previsto per luglio 2021 con le seguenti fasi di produzione: pressa, fonderia, carrozzeria, verniciatura, produzione di sedili, produzione di materie plastiche, produzione di batterie, produzione di trasmissioni e assemblaggio finale. Tesla dovrebbe impiegare oltre 3.000 persone nello stabilimento, che sarà a Gruenheide ad est di Berlino, con il numero che alla fine salirà a 8.000.

Le prime offerte di lavoro 

Sul sito Web di Tesla sono già pubblicate inserzioni per lavori tra cui un sovrintendente alla costruzione, un responsabile di progetto di costruzione e un ingegnere meccanico. Il governo locale del Brandeburgo, uno dei cinque stati federali dell’ex Germania orientale comunista, fece pressioni per conquistare la fabbrica. Promuovendo la vicinanza del Brandeburgo a Berlino, la sua manodopera qualificata e l’abbondanza di impianti di energia pulita. Tesla prevede inoltre di istituire un centro di ingegneria e design a Berlino vicino al nuovo aeroporto della capitale tedesca.

Dalla California alla Germania 

Tesla ha fatto affidamento finora su un unico impianto di assemblaggio a Fremont, in California, per la produzione. Questa settimana la casa automobilistica inizierà le prime consegne di Model 3 costruite in un nuovo stabilimento alla periferia di Shanghai, in Cina. Il suo primo stabilimento al di fuori degli Stati Uniti.

Loading...

4 Trackbacks & Pingbacks

  1. La Tesla Model 3 è tra i bestseller europei di Dicembre
  2. Lancio del modello Y imminente per Tesla dato i ricavi molto elevati.
  3. Le immatricolazioni di Tesla in Cina scendono, il virus scoraggia i clienti.
  4. Fabbrica Tesla in Germania: il Brandeburgo diventa un hub innovativo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.