Hurry: altro grande riconoscimento

Alberto Cassone di Hurry
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Dopo il successo di Popmove come “Best Digital Startup” agli NC Digital Awards 2019, Alberto Cassone di Hurry! ottiene un nuovo riconoscimento. Questa volta l’imprenditore e manager romano si aggiudica “Le Fonti Innovation Awards”, indetto dalle Fonti Tv. Il prestigioso premio lo ha ricevuto durante una cerimonia a Palazzo Mezzanotte di Milano, attuale sede di Borsa Italiana, nel corso di una serata di gala riservata alle aziende finaliste.

Nuovo premio a Hurry

Di fronte a una vasta platea di CEO e Top Executives, Cassone è stato premiato nella categoria “figura di eccellenza dell’anno per l’innovazione nell’automotive”, per il lavoro svolto con Hurry!, innovativa azienda da lui presieduta attiva nel noleggio a lungo termine e nell’e-commerce automotive.

Nelle motivazioni del premio si legge che la giuria ha voluto riconoscere le capacità manageriali del fondatore di Hurry! e una leadership in grado di puntare su innovazione e flessibilità. Qualità che hanno consentito a questa start-up di affermarsi come punto di riferimento all’avanguardia nel settore della mobilità.

Le Fonti Awards, premio di importanza internazionale creato dalla televisione in live streaming Le Fonti, è riconosciuto come una delle massime onorificenze destinate a chi ha saputo apportare novità significative in ambito leadership e innovazione.

Loading...

Si apre il progetto

“Sono orgoglioso – commenta Cassone – del lavoro fatto in questi anni avviando una complessa sperimentazione in una città non facile come Roma come primo passo di un progetto che di mese in mese acquista sempre più un respiro e una dimensione nazionale. Con Hurry!, come con Popmove, stiamo sperimentando nuove forme di utilizzo dell’auto e un nuovo modo di concepire la mobilità.

Il sogno e l’ambizione è quello di cambiare le regole della mobilità urbana, favorendo il noleggio a lungo termine non solo per le aziende. Ma anche per i privati, così come le forme di sharing e swap mobility.

Loading...

Strumenti che consentono di mettere l’innovazione al servizio di chi vuole sperimentare nuove formule di mobilità sostenibile e di essere all’altezza di una domanda in costante evoluzione, migliorando la qualità del parco auto circolante e dell’ambiente nel quale viviamo. Una sfida non facile che è necessario vivere con coraggio, pazienza, senso di visione, sapendo cogliere e anticipare i segnali che arrivano dal mercato”.

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Popmove: la mobilità condivisa a Roma - Il Talots - Blog di Luca Talotta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading...