Nanni Galli: commemorazione in pista

Nanni Galli
Ti piace questo articolo? Condividilo!
Loading...

Debutto in gara per la Tecno Montecarlo “Nanni Galli” Ecoracing, motorizzata Alfa Romeo V8 a GPL, sul circuito di Monza in occasione della tappa del “Gt Cup Open Europe 2019”.

Tecno Montecarlo “Nanni Galli” Ecoracing: modello commemorativo

A guidarla Fulvio Maria Ballabio, Team Principal di Alfa Racing Club – la squadra corse monegasca partner della Scuderia del Portello. E David Fumanelli, nipote dell’indimenticabile Ing. Carlo Chiti, storico direttore tecnico Autodelta – Alfa Romeo.

Loading...

La vettura è scesa in pista proprio nei giorni in cui è venuto a mancare Nanni Galli. Un grande pilota, di fama internazionale, detentore di numerose vittorie. Tra queste proprio nel “Tempio della Velocità”, con vetture Alfa Romeo; e di altri marchi nelle competizioni turismo, gran turismo, prototipi, sport, Formula 2 e Formula 1.

Nanni Galli: la storia

Uno dei piloti più forti degli anni Settanta con le sport e le monoposto, Nanni Galli è morto a 79 anni dopo lunga malattia. È stato pilota e collaudatore Alfa Romeo sin dai primi prototipi come la Tipo 33/2 “Periscopica”, ha corso un GP d’Italia con una McLaren Alfa Romeo e fu lui a sostituire Clay Regazzoni in Formula Uno, infortunato con la Ferrari, al Gran Premio di Francia.

Loading...

Di lui si è ricordato Fulvio Maria Ballabio che gli ha dedicato la vettura Tecno Montecarlo Ecoracing. Con quell’esemplare Nanni Galli avrebbe dovuto correre nel campionato energie alternative prima della malattia. Decidendo in segno di lutto di ritirare la vettura dalla competizione, nella gara di Monza, svoltasi lo scorso week end, David Fumanelli ha effettuato solo il primo giro con un saluto speciale dalla pista alla famiglia del grande pilota.

Riconoscimento a Tino Brambilla

Al termine della gara, l’Autodromo Nazionale di Monza ha conferito il premio alla carriera a Nanni Galli, consegnato dal  Direttore Generale Pietro Benvenuti e ritirato dal pilota e amico Tino Brambilla, alla presenza di Fulvio Maria Ballabio, Peo Consonni, Alfredo Filippone e David Fumanelli.

La Scuderia del Portello gli conferì il “Trofeo Campioni Alfa Romeo” in diverse edizioni, l’ultima nel 2017 presso il proprio stand hospitality a Imola in occasione dell’Historic Minardi Day, alla presenza di altre leggende del volante Alfa Romeo come Teodoro Zeccoli, suo compagno di squadra venuto a mancare a sua volta da lì a breve. 

Be the first to comment on "Nanni Galli: commemorazione in pista"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.