Concorso Italiano: svetta la Ferrari 250 GT

Concorso Italiano

Oltre 10mila appassionati provenienti da tutto il mondo (+10% rispetto allo scorso anno) hanno visitato, sabato 17 luglio, la 34esima edizione di Concorso Italiano, evento internazionale dedicato ai maggiori brand italiani. L’intenso programma ha consentito agli ospiti americani ma non solo di scoprire il fascino delle auto d’epoca e stradali. Ecco le premiate. 

Concorso Italiano 2019: le auto premiate alla Monterey Car Week

Il vincitore del primo PirelliPerfectFit Award è stato il possessore di una Alfa Romeo 2000 Touring del 1960, equipaggiata con pneumatici vintage Pirelli Collezione: un range dedicato alle vetture vintage progettate tra il 1950 e il 1980. In particolare, la vettura vincitrice monta pneumatici Cinturato CA67.

La Bella Macchina Award è andato a Mario Carlo Baccaglini, fondatore della mostra Auto e Moto d’Epoca di Padova, per la sua passione e il suo costante impegno nella promozione delle auto d’epoca.

Valentino Balboni Award, realizzato dall’artista italiana Francesca Lugli, è stato assegnato alla Lamborghini Countach in ricordo dell’esperienza vissuta da Balboni stesso durante gli anni trascorsi nell’azienda di Sant’Agata Bolognese.

Best in Show Award, il momento di chiusura e quello più significativo, ha regalato la maggiore emozione a tutti i presenti. Il premio disegnato da Samuel Chuffart, VP e Capo del Design di Icona Design Group e realizzato da Egidio Reali di MR Collection spetta a Ron Corradini (Newport Beach, CA) per la sua Ferrari 250 GT II Cabriolet del 1960, restaurata da Hot Rods & Hobbies.

Il Chairman’s Award è di una Maserati Ghibli dello stesso Corradini.

Tom Mc Dowell, Presidente di Concorso Italiano, commenta: “Al grande successo di quest’anno hanno contribuito la serie di presentazioni di auto e moto, alcuni in pezzi unici di assoluta rarità, oltre a un boom di nuove presenze e attività, e alla partecipazione di personaggi di spicco del panorama automotive e artistico italiano”.

  • Share on Tumblr

Be the first to comment on "Concorso Italiano: svetta la Ferrari 250 GT"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading...