Nuova Mazda3 : con il benzina arriva il primo ibrido

Nuova Mazda3
Nuova Mazda3
Loading...

Mazda, a poche settimane dalla presentazione della nuova Mazda3, integra il listino comunicando anche i prezzi della motorizzazione 2.0L benzina M Hybrid da 122CV. Il motore SKYACTIV-G 2.0L M HYBRID (dove la “M” sta ad indicare un progetto originale di Mazda a significare l’unicità e la peculiarità della tecnologia ibrida della Casa di Hiroshima) è una moderna unità che appartiene alla categoria dei motori Mild Hybrid e che si avvale di un leggero motore elettrico da 24V, accoppiato all’unità termica e collegato a batterie al litio, il cui compito è recuperare l’energia cinetica che si sviluppa nelle fasi di frenata. Questo motore elettrico supporta il motore termico nelle fasi di maggiore impegno del propulsore. Ad esempio nella fase di partenza da fermo, riducendo notevolmente i consumi e le emissioni senza penalizzare prestazioni e divertimento di guida.

Loading...

Nuova Mazda3, arriva l’ibrido

Per far questo il sistema i-Stop è stato ulteriormente affinato, praticamente annullando il già ridotto ritardo nella riattivazione del motore e l’inerzia del propulsore è stata diminuita consentendo, nelle cambiate, una linearità di passaggio da un rapporto all’altro ed una fluidità di marcia eccezionali. Oltre al sistema M Hybrid, il motore dispone di tutte le ultime tecnologie Mazda. Tra i quali il sistema di disattivazione dei cilindri che, disattivando due dei quattro cilindri, aumenta ulteriormente l’efficienza del motore quando non si richiede un’elevata coppia motrice. Questo risultato è ottenuto attraverso un meccanismo di commutazione nel sistema di distribuzione del primo e del quarto cilindro. La disattivazione dei cilindri è molto efficace nella guida a velocità costante, con un miglioramento dei consumi nella marcia alle velocità tipicamente urbane.

Loading...

Caratteristiche tecniche

Per ottenere i migliori risultati in una soluzione Mild Hybrid , infatti,è fondamentale che il motore termico sia estremamente efficace da un punto di vista di rendimento energetico e meccanico. Per questo motivo il motore SKYACTIV-G 2.0 M Hybrid beneficia di iniettori multiforo ad alta pressione. Valvole di controllo del liquido di raffreddamento per migliorare l’efficienza in fase di riscaldamento. Luci d’aspirazione ad alta precisione e pistoni dal profilo ottimizzato per aumentare la velocità di combustione. Migliorando la coppia ai regimi bassi e medi, riducendo al contempo i consumi di carburante agli alti regimi. La nuova Mazda3, sia benzina che diesel, sarà disponibile in concessionaria a partire dall’inizio del mese di marzo 2019.

  • Share on Tumblr

Be the first to comment on "Nuova Mazda3 : con il benzina arriva il primo ibrido"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading...