You are here
Home > Tecnologia > Assetto Corsa: molto più che un simulatore di guida

Assetto Corsa: molto più che un simulatore di guida

Con 24 configurazioni di pista, basate su 16 circuiti leggendari, Assetto Corsa non può essere considerato solo un simulatore di guida. L’arrivo del videogioco, in uscita per le console PlayStation 4 e XboxOne, offrirà un’esperienza di gioco unica, un catapultarsi all’interno dell’abitacolo come non mai.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Assetto Corsa, non solo un simulatore di guida

Alla base di tutto c’è precisione e perfezione. Quelle portate avanti da Kunos Simulazioni, sviluppatore di Assetto Corsa. Che permettono di innalzare lo standard di qualità dei simulatori di guida presenti sul mercato. Questo è reso possibile grazie alla cura maniacale per i dettagli e la verosimiglianza dell’immagine riprodotta. Oltre che, ovviamente, della giocabilità. E quindi ecco vetture storiche su tracciati ricostruiti con misurazioni al laser. In Assetto Corsa si possono trovare centinaio di modelli di auto ma non solo.

assettocorsa_partnership_006

La tecnologia laser scan

Il tutto grazie alla tecnologia del laser scan, che ha reso possibile la ricomposizione di 24 configurazioni di pista, basate su 16 circuiti leggendari, alla perfezione. Il cuore pulsante di questo lavoro è il motore fisico evoluto attraverso l’esperienza professionale accumulata insieme ai marchi automobilistici. Un gioco che non è solo tale, ma è una vera e propria esperienza di vita. Nel suo pack infatti c’è un set completo di modalità di corsa in singolo e multigiocatore. Oltre alla personalizzazione del veicolo che consente di definire la propria esperienza di guida.

Vallelunga, cuore pulsante

Assetto Corsa è stato sviluppato negli studi di Kunos Simulazioni con sede sul circuito di Vallelunga, nei pressi di Roma, permettendo al team di lavorare insieme ad alcuni dei migliori piloti e team di corsa al mondo. Guidare le auto più prestigiose della storia su circuiti storici. Ora è tutto vero. Ora è possibile.

Buzzoole

  • Share on Tumblr

Rispondi

Top