You are here
Home > Motori > Land Rover: Fuorisalone, Odo Fioravanti e la voglia di aria aperta

Land Rover: Fuorisalone, Odo Fioravanti e la voglia di aria aperta

Un Fuorisalone all’aria aperta, quello di Land Rover, che per l’occasione ha realizzato un’esposizione molto “freeride”, grazie anche alla collaborazione del designer Odo Fioravanti. Un progetto unico, molto originale, che mi ha colpito per la sua vivacità, anche di colori.

Range Rover Evoque Convertibile, unica

Già, perché tutto ruota attorno ad una Range Rover Evoque Convertibile, color arancione. Il progetto, dunque, viene ispirato alla filosofia del primo SUV compatto di lusso convertibile del mondo. Proprio da qui è nata l’idea della collaborazione con Odo Fioravanti Design Studio: il tentativo è quello di celebrare la fusione tra il mondo del product design e del design automobilistico. E dunque ecco che il marchio automobilistico britannico presenta FreeRide, progetto in esposizione dal 12 al 17 aprile presso lo Spazio Click di via Forcella, all’interno del circuito Tortona della Milano Design Week.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Che cos’è FreeRide

FreeRide è un’installazione progettata e realizzata appositamente per la Design Week 2016 da Odo Fioravanti Design Studio; il tutto parte dall’auto e torna all’auto. Dalla vettura, che viene posta al centro dell’esposizione, si diradano tre prototipi legati al mondo dello sport freeride; di fatto questi cercano di interpretare lo stile della Convertibile, uno stile fatto di libertà, movimento e azione: e dunque ecco tre dispositivi che richiamano il mondo della strada, della montagna e del mare. Tre concept inclinati con videoproiezioni, in un connubio unico che ne esalta contemporaneamente il design delle forme e le caratteristiche che hanno ispirato Gerry McGovern, Design Director e Chief Design Officer di Land Rover.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Perché Range Rover Evoque Convertibile

La Range Rover Evoque Convertibile abbina – al design audace ed alla raffinatezza tipica dell’Evoque – gli optional più completi ed una sofisticata capote ripiegabile, perfetta per avere una convertibile senza compromessi. Lusso Range Rover, design a quattro posti, due allestimenti, sistema di infotainment Jaguar Land Rover, capote in tessuto sagomata, una gamma di 13 colori, inclusi i nuovi metallizzati Baltoro Ice e Waitomo Grey; la nuova Range Rover Evoque Convertibile, le cui prime consegne sono previste all’inizio di settembre, è già ordinabile presso le Concessionarie, con prezzo a partire da € 53.400.

Chi è Odo Fioravanti

Odoardo Fioravanti si è laureato in Industrial Design presso la Facoltà del Design del Politecnico di Milano. Dal 1998 si occupa di industrial design, sperimentando anche la grafica e l’exhibition design, con la ferma volontà di ricondurre le diverse discipline ad una materia continua. I suoi progetti hanno ricevuto premi prestigiosi a livello internazionale. È stato docente presso numerose scuole e università come il Politecnico di Milano, lo IUAV di Treviso, l’Università di San Marino, l’Istituto Marangoni, la Scuola Politecnica di Design, la Domus Academy, HEAD Genève.
I suoi lavori hanno fatto parte di diverse esposizioni internazionali, culminate nel 2010 con una mostra personale dal titolo “Industrious Design” presso il Design Museum della Triennale di Milano.
Nel 2011 ha vinto il Premio Compasso d’Oro ADI con la sedia in legno curvato Frida di Pedrali.
Svolge l’attività di pubblicista per riviste del settore design cercando di esplorare le nuove frontiere del progetto come disciplina.
Nel 2006 ha fondato l’Odoardo Fioravanti Design Studio che ha sviluppato progetti per diverse aziende. Tra esse Abet Laminati, Ballarini, Casamania, COOP, Desalto, Flou, Fontana Arte, Foscarini, Normann Copenhagen, Olivetti, Palomar, Pedrali, Pircher, Toshiba, Vibram, Victorinox Swiss Army.

  • Share on Tumblr

Rispondi

Top